Vinta a Roma la prima casa con il VinciCasa Sisal

Ieri sera è stata vinta la prima casa grazie a VinciCasa, la nuova formula di gioco della famiglia Win for Life del Gruppo Sisal, unica nel mercato delle lotterie, che mette in palio un premio incentrato su un bene concreto e tangibile dando ai consumatori la possibilità di vincere la casa dei propri sogni.

E la speranza di poter vincere una casa si è concretizzata per un fortunato vincitore. La cinquina vincente, con i numeri 19, 24, 36, 38, 40, ha realizzato per un fortunato giocatore il grande sogno: una vincita di 500.000,00 euro da utilizzare per l’acquisto di uno o più immobili liberamente scelti dal vincitore stesso in qualsiasi città d’Italia. Il 20% dell’importo vinto verrà corrisposto subito in denaro, da utilizzare liberamente a discrezione del fortunato giocatore, mentre l’80% restante sarà appunto destinato all’acquisto di uno o più immobili.La giocata vincente è stata registrata presso il punto vendita Sisal Bar Tabacchi situato in P.le Flaminio – Staz. Roma Nord. Chissà dove acquisterà la casa dei suoi sogni il fortunato vincitore: potrà essere nella sua città di residenza, oppure al mare, in montagna, o su una delle grandi e superbe isole della nostra Penisola o in qualsiasi altro luogo in cui sceglierà di concretizzare il suo sogno. Certamente risponderà alle sue esigenze e avrà due anni di tempo per concludere il rogito che Sisal provvederà a saldare con l’importo vinto. E, ancora, ai primi tre fortunati vincitori Andrea Berton, chef due stelle Michelin, chef/patron del Ristorante Berton Milano, offrirà un’esclusiva cena per due persone nell’intimità della cucina del suo ristorante.

(altro…)

Musica e divertimento con lo show gratuito di Cristina D’Avena e i Gem Boy a Porta di Roma!

E’ forse lo spettacolo più divertente (comici a parte s’intende) e comunque “irriverente” proposto in questa stagione di eventi del Porta di Roma Live, ma la tappa di Cristina D’Avena ed i Gem Boy a Roma promette uno show davvero unico, originale, in grado di richiamare l’attenzione di grandi e piccini in un mix unico ed esplosivo di musica e comicità. Se parliamo di musica infatti, non pensiamo non pensare alle sigle più famose dei cartoni animati che hanno accompagnato l’infanzia di tutti noi, così come, se parliamo di uno spettacolo sfrontato e impertinente ma non per questo volgare o irrispettoso, invece, le immagini delle spassose gag musicali inscenate dai Gem Boy sul palco di Colorado Cafè non possono non saltare in mente.

(altro…)